Cucine classiche

Le cucine classiche rappresentano la tradizione, ideali per chi vuole ancora arredare dando al proprio ambiente un tocco vintage.

 

Se vogliamo arredare la nostra casa con una cucina classica ideale ma non indispensabile sarebbe disporre di un’ampio spazio,
uno spazio fatto apposta per ospitare tanti amici. In questi casi, la cucina diventa il vero e proprio cuore della casa.

Per i colori, potete prendere ispirazione da un mazzo di fiori di campagna, che porteranno nella vostra cucina i toni del rosso, del verde, del giallo e del blu.

Largo alle stampe a tema naturale con frutta e verdura, su tende, cucini e carte da parati.  Ideale è un grande tavolo di legno per dare subito calore ai propri ospiti, non  è indispensabile ricorrere ad accessori troppo appariscenti e pretenziosi. Gli accessori da cucina  rappresentano la vera chicca di questo ambiente, saranno proprio loro infatti a decorare la cucina, a  partire dagli elettrodomestici che in un contesto di cucina classica dovrebbero avere un aspetto vintage.

Quando si pensa a una cucina classica si pensa alla cucina francese, il pensiero vola subito ai ristoranti a cinque stelle, alla novelle cusine servita su fini porcellane.
Ma si può pensare anche allo stile provenzale, con le sue cucine aperte e spaziose. Il blu e il bianco sono la coppia perfetta per tessuti e motivi decorativi, ai quali possono essere aggiunti accenti di giallo e mattoni imbiancati.

Una cucina classica in stile Provenzale è corredata di stufa a legna o di un isola centrale che comprenda piano cottura e forno.
Per decorare le pareti sono perfette pentole e utensili di rame. Il centrotavola perfetta per una cucina classica in stile provenzale?
Un vaso di margherite fresche e fiori di campo.

Un altro esempio di cucina classica da cui trarre ispirazione lo possiamo trovare a casa nostra, noi italiani infatti amiamo cucinare quasi quanto amiamo mangiare,  non c’è nulla di meglio che realizzare una cucina classica ispirandosi alla campagna toscana.
Basta pensare al viola scuro delle melanzane, al rosso e al verde brillante dei pomodori, il tutto su uno sfondo color pergamena o giallo pallido. E’ una cucina per chi la usa davvero e si dà da fare ai fornelli, sempre divertendosi.

Per arredare la vostra cucina classica rustica, mantenendo però sempre un’aspetto curato in ogni suo dettaglio, perché non utilizzare dei contenitori trasparenti per mostrare pasta, sottaceti e conserve, immancabili infine le trecce di aglio e cipolla appese alle pareti.