forno-a-vapore-1Negli ultimi tempi sempre più produttori di elettrodomestici propongono forni con combinazione di vapore o tutto vapore.

Ma cos’è un forno a vapore? Un forno a vapore è un forno che attraverso l’inserimento d’acqua in serbatoi dedicati permette la cottura di alimenti in maniera del tutto sana ed equilibrata senza l’aggiunta di grassi in cottura, grazie a questo tipo di cottura gli alimenti conservano gran parte delle loro vitamine, proteine e sali minerali e inoltre non viene alterato il loro grado di umidità naturale in quanto i cibi non vengono seccati durante il processo di cottura.

Un forno a vapore o forno a vapore combinato rappresenta oggi la scelta ottimale per chi vuole una cucina moderna dotata di elettrodomestici di ultima generazione. Ad oggi sul mercato esistono forni in cui alla cottura tradizionale è possibile aggiungere il processo di cottura a vapore o cotture a vapore 100%, vedi ad esempio i forni combinati proposti dalla ditta NEFF che propone forni con modularità vario steam o full steam.   

I forni a vapore sono sistemi di cottura che solitamente uniscono l’impiego del vapore alla termo convezione. Inizialmente progettati per essere utilizzati nelle cucine di genere industriale, grazie al successo di questo tipo di cottura i forni a vapore si sono diffusi come proposta anche nelle  moderne cucine per la casa oggi in commercio. 

forno-a-vapore-2Esistono diversi vantaggi legati a questa speciale tipologia di forno, il primo vantaggio è livello energetico  poiché il consumo è di ben il 20% di energia in meno rispetto ai classici forni elettrici grazie alla cottura a basse temperature. Mentre a livello di cottura dei cibi il gusto degli alimenti viene molto esaltato, molti principi nutritivi restano inalterati e il tempo necessario per cucinare si riduce del 30%.

Una delle peculiarità più apprezzate di un forno a vapore infatti è la capacità di rigenerazione dei cibi durante il processo di cottura. Se ad esempio noi riscaldiamo una pietanza già cotta utilizzando un forno tradizionale, questa tende a perdere la sua consistenza e a seccarsi in superficie, mentre grazie al procedimento di cottura con utilizzo di vapore immesso nell’aria calda di un forno a vapore, questo non succede, poiché grazie al vapore la cottura non disperderà i liquidi naturali contenuti nel cibo, lasciando gli alimenti inalterati.

forno-a-vapore-3

Anche la cottura delle carni con l’ausilio del vapore risulterà ottimale, l’acqua presente nell’alimento non verrà assorbita dal forno in quanto nella muffola dello stesso vi sarà una costante percentuale di umidità tale che impedirà di toglierla dall’alimento stesso nel processo di cottura, dando come risultato carni dorate in superficie ma morbide e succose all’interno.

Lo stesso sarà per il pesce fresco che cotto in un forno a vapore conserverà il suo sapore e colore naturale, il tutto senza l’aggiunta di grassi in cottura. Con la cottura a 100% a vapore si potranno inoltre cuocere verdure senza alterare le naturali proprietà nutritive delle stesse ne perdere nel processo di cottura i sali minerali in esse contenuti.