I-AM-2Enrico Bonetto torna finalmente a Mirano. Era il 2010 quando con Stefano Boato e Luca De Lorenzo Poz esponeva a Mirano per la mostra “Laleggerezza della ragione” curata sapientementeda Lucia Majer. Fu un successo, vuoi per la presenza dell ‘artista di fama internazionale Fabrizio Plessi (galleria Contini) , vuoi per i reportage televisiviusciti su RAI3 e Tele Venezia. Dopo aver girato l’Italia tra collettive e personali, organizzato mostre come curatore, essere stato invitato a far parte della giuria in eventi artistici, aver messo al mondo due figli e tanto altro ancora, Enrico torna con qualche capello bianco in più nella città che gli aveva trionfalmente “aperto le porte” al mondo dell’arte (cit. Majer L.). E sono proprio quelle porte, le stesse viste nel 2010 che Enrico nostalgicamente espone nuovamente a Mirano, tra le quali il trittico “Decidere”. La location è il sinestetico negozio di Catia&Marco “Shiro Kuroi” in Via Castellantico 29-33, già pavé di incontri tra artisti, designer e stilisti. Come non ricordare l’artista Michele Tombolini, ora di casa a Berlino. L’idea di creare una sinergia tra larte di Enrico Bonetto e lo stile di Shiro Kuroi nasce dal gallerista ed imprenditore Jean Turri, traino dell’evento artistico. I AM è di fatto la prima retrospettiva di Enrico Bonetto, artista che per sua ammissione odia ripetersi: “Se ho una bella idea, non voglio cavalcarla. Vuol dire che è ora di cambiarla” (cit. Bonetto E.) . Qui per la prima volta vediamo l’evoluzione dell’artista a partire dai primi assemblaggi con l’utilizzo di objet trouvé, l’easy art, le installazioni video fino ad arrivare ai recenti autoritratti, primo tra tutti il monumentale “I AM” che dà il titolo alla mostra. Lo stile è volutamente ispirato a Jean-Michel Basquiat ed ai suoi “fantasmi da scacciare” (cit.) . Ospite dell’evento M@X Dj a cui l’artista ha espressamente chiesto una selezione musicale di ispirazione rock. Ed è proprio un pezzo rock ad aprire e chiudere l’opening di domenica 15 maggio 2016.

Opening 15•05•2016 h17.30
Shiro Kuroi
via Castellantico 29-33
30035 Mirano (VE) Italia
tel: +39 041 5700055
www.shirokuroi.eu

 

Partner dell’evento:
• CORSOANTICO •
La storia del prosecco “Corsoantico” affonda le proprie
radici nel Quattrocento quando, rinnegando l’antico
imperativo di “coltivar e/ mar e lassar star la tera”, la
Serenissima si espanse nella Riviera del Brenta . Sotto
l’influenza degli indu striosi signori veneziani il nostro territorio.
inevitabilmente, cambiò. E’ proprio grazie ad una
serie di ambiziose opere idrauliche che nella seconda
metà del Quattrocento. sotto il doge Pasquale Malipiero,
viene deciso l’interramento di 3 anse del Brenta ed
oggi, oltre cinquecento anni dopo, su una di esse sorge
il vigneto da cui provengono le uve del prosecco Corso
Antico. Un terroirfatto di clima e fattori biologici unici ma
soprattutto di un sottosuolo atipico, dato dalla sedimentazione
avvenuta nel corso dei secoli per effetto delle innumerevoli
esondazioni. Queste peculiarità, coadiuvate
dall’esperienza dei nostri viticoltori, sono in grado di conferire
al prosecco Corso Antico sapori e note olfattive rari
ed esclusivi. Una storia fatta di importanti trasformazioni
ambientali , imprenditoria e duro lavoro ma, soprattutto,
una storia fatta di uomini.

Azienda Agricola Stragliotto Tomas
via Brenta Bassa 27 – Dolo (VE)
tel/fax 041 415260
celi 347 6806686

 

• EIDOS DESIGN •
“Se l’olfatto è un attivatore di ricordi, noi creiamo fragranze
capaci di suscitarli.”
Ampolle realizzate a mano in Italia.
Pezzi unici e irripetibili.

via Matteotti 7/b – Battaglia Terme (PD)
te/ 049 526037
www.eidos-design.com
info@eidos-design.com

 

• DENIS SQUIZZATO •
Alias Mandela, Denis è un freelance e multitasking designer
italiano con studio in Venezia via Fratelli Bandiera 4.
www.denissquizzato. it
info@denissquizzato. it

 

• BON ARPI •

Nasce nel 1970 per iniziativa dei fratelli ARPI con la produzione
e vendita di mobili in stile su misura.
Dopo anni di successi produttivi nel 1981 viene fondata
una nuova azienda denominata “SALESE SALOTTI” con
la produzione e la vendita di imbottiti per l’ITALIA e per
l’estero non tralasciando però la passione per il mobile
fatto a mano, ma rinforzando la propria produzione appoggiandosi
ad aziende che proprio in quegli anni stavano
accrescendo il proprio nome sul mercato.
Dopo 30 anni di produzione e vendita la BON ARPI decide
di dare una svolta al proprio mercato specializzandosi
oltre che sul prodotto classico, su ambientazioni moderne,
proponendo sul suo nuovo negozio di circa 2500
mq a S.Maria di Sala in provincia di Venezia, un grande assortimento per tutti i generi, trattando
le migliori marche del mercato, ma affiancandosi ancora
oggi a falegnami bassanesi, maestri nel costruire mobili
di una certa qualità.
BON ARPI quindi significa professionalità, stile, servizi e
competenza, ma soprattutto passione per un lavoro che
per noi significa molto di più di un semplice rapporto di
clientela, ma che ci dà la soddisfazione di aver creato insieme
a voi un pezzo unico ed inimitabile: la vostra casa.

via Noalese 180 – S. Maria di Sala (VE)
te/ 041 486844
fax 041 487333
www.bonarpi.il
info@bonarpi.il